Me / Myself (and I)  

Capelli ricci, sempre ribelli. Occhi grandi ad accogliere il mondo.
La penna, o la tastiera, costantemente tra le mani. I pensieri che viaggiano.
Una tisana la sera, un libro giallo sulle gambe. La raccolta di poesie d’amore nella mia libreria.
Jeans e maglietta. Una borsa grande, carica di oggetti. Un rossetto sempre in tasca. Il mascara imperfetto, come tutto il resto.
Un sorriso pieno, lacrime vere. Onestà ingombrante. Sentimenti sempre accesi.
Piccola. Alta come Eva Mendes. Ecco solo quello, come Eva Mendes.
Insicura e attenta. Impaziente e curiosa. Permalosa e testarda.
Timida, molto. Ma dicono che non si vede.
Attenta alla bellezza, alla delicatezza.
Musica Nera. Blues, jazz, rhythm and blues, hip hop, pop, soul.
Classica.
Il mio pianoforte. Nei ricordi, nelle vene, tra le dita.
Parmigiana, sardella, pasta al forno. Sole, cielo e mare. La Sila. La Calabria, terra di infanzia, dei miei genitori, del mio sangue. I profumi della Puglia, dove ho imparato a riconoscere la gioia.
Milano, la città che mi ha fatto innamorare. E che amo sempre di più.
L’arte e la poesia, di cui sono stata sempre innamorata.
Me stessa, che ancora, passo dopo passo, imparo ad amare.

Curly hair, always rebel. Big eyes to welcome the world.
The pen, or the keyboard, constantly in my hands. Thoughts traveling.
Herbal tea in the evening, a yellow book on the legs. The collection of love poems in my library.
Jeans and T-shirt. A large bag, full of objects. A lipstick in my pocket. The imperfect mascara, like everything else is imperfect.
A full smile, real tears. Bulky honesty. Always living on feelings.
Small. Tall like Eva Mendes. That’s the only thing that I have, like Eva Mendes.
Insecure and careful. Impatient and curious. Touchy and stubborn.
Timid, a lot. But they say they do not see it.
Attentive to beauty, to delicacy.
Black music. Blues, jazz, rhythm and blues, hip hop, pop, soul.
Classical.
My piano. In my memories, in my veins, through my fingers.
Parmigiana, sardella, baked pasta. Sunny sky and sea. The Sila. Calabria, the land of my childhood, of my parents, of my blood.
The scent of Puglia, where I learned how to recognize the joy.
Milan, the city that made me fall in love. And that I love more and more.
Art and poetry, for which I was always in love.
Myself, who, step by step, I am still learning how to love.

I miei studi e il mio lavoro / My studies and my job

Dopo una laurea triennale in Comunicazione e Gestione dei Mercati dell’Arte e della Cultura all’Università IULM di Milano (2008), ho completato una laurea specialistica in Storia dell’Arte all’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano (2012).

Nel Giugno 2016 ho conseguito il mio Dottorato di Ricerca in Comunicazione e Nuove Tecnologie all’Università IULM di Milano. Il titolo del mio progetto di ricerca è: Iconografie del Consumo, La costruzione dell’immagine femminile tra moda, arte e pubblicità, tesi pubblicata da Aracne Editrice nel 2019.  

Le mie ricerche si concentrano sui temi dell’arte, dell’iconografia femminile, della fotografia di moda, della comunicazione e dei gender studies. Attualmente lavoro come educatrice museale, docente di Storia dell’Arte e sono ricercatrice Post Doc all’Università IULM di Milano.   

After completing a BA degree in Communication and Management of the Markets of Art and Culture at IULM  University (2008), I obtained an MA degree in History of Art at the Catholic University of Milan (Italy) in 2012. In June 2016, I have achieved a PhD degree in Communication and New Technologies at IULM University (Milan, Italy). The title of my PhD thesis is: “Iconografie del consumo, La costruzione dell’immagine femminile tra moda, arte e pubblicità”, published by Aracne Editrice in 2019.   

My research interests include art, female iconography, fashion photography, communication and gender studies. Currently, I work as a Museum Educator, Art History Professor, and I am a Postdoctoral Researcher at IULM University, Milan. 

Dove leggermi / My links   

BOOKS AND PUBLICATIONS: 

  • In corso – Pubblicazione con la casa editrice Palgrave, Fashion Legacy: Narrative and Knowledge
  • Federica Maria Marrella, Iconografie del consumo. La costruzione dell’immagine femminile tra moda, arte e pubblicità, Aracne Editrice, Febbraio 2019, ISBN: 978-88-255-2049-1
    LINK: http://www.aracneeditrice.it/index.php/pubblicazione.html?item=9788825520491  
  • Federica Maria Marrella, The Female Representation in advertising campaigns, The democratic and Italian female body in Dolce and Gabbana Years 2010-2015, in Cultures, Fashion and Society’s, Notebooks 2016, Bruno Mondadori, ISBN: 9788867741731 
    LINK: https://www.bookrepublic.it/book/9788867741731-culture-fashion-and-societys-notebook-2016/?tl=1 
  • Federica Maria Marrella, The Iconography of Women in Contemporary Fashion Photography: Aby Warburg, Media, Erving Goffman and Contemporary Society, in Fashion Through History: Costumes, Symbols, Communication (Vol I, II), Edited by Giovanna Motta and Antonello Biagini, Cambridge Scholars Publishing, 2017
    ISBN (10): 1-5275-0344-5 ISBN (13): 978-1-5275-0344-1
    LINK: https://www.cambridgescholars.com/product/978-1-5275-0345-8 
  • Il Fotografo Magazine, Numeri 289 e 293, articoli dedicati a Toni Frissell e Tony Viramontes 

 

 SUL WEB / ON WEB: 

 

INTERVIEWS: